Hosting siti web. Guida all’acquisto

Una volta realizzato il nostro sito e stabilito che nome dovrà avere, non resta che metterlo online. Si apre così uno degli aspetti più importanti e delicati: trovare il provider web sul quale depositare le nostre pagine. Più precisamente avremo bisogno di un hosting ovvero uno spazio sul computer, detto anche web server, della società che offre questa tipologia di servizi.

Hosting siti web

Fonte immagine: freepik.com

HOSTING

Generalmente le soluzioni offerte sono quattro, disponibili in due versioni a seconda del Sistema Operativo (Linux o Windows) utilizzato sul web server. Ad esse si collega una serie di servizi aggiuntivi che prenderò in esame più avanti.

  • Hosting Condiviso, l’opzione più diffusa e in genere proposta come offerta base, consiste nell’ospitare il sito su server utilizzati anche da altri utenti. Questo comporta una limitazione nelle caratteristiche offerte, soprattutto per quanto riguarda lo spazio e le risorse della macchina (banda, ram, database). Di contro è la soluzione più economica.
  • Hosting Dedicato è la soluzione più evoluta perché acquistandolo si ha a disposizione un intero computer, sul quale installare le applicazioni che ci interessano (es. database, server per streaming, etc.) e far risiedere il nostro sito. Piena disponibilità delle risorse della macchina, ma anche costi più elevati. Opzione da tenere in considerazione in caso di specifiche esigenze, grossi progetti o se si hanno più web site da mettere online.
  • Housing è simile al Hosting Dedicato, con la sola differenza che il server viene acquistato direttamente dal cliente. In entrambi i casi bisogna avere un minimo di conoscenze tecniche.
  • Cloud Hosting.  Considerato il futuro in fatto di hosting professionale ed indirizzato ai progetti di grosse dimensioni e in rapida crescita. Consente un upgrade delle risorse direttamente dal proprio pannello di controllo e in tempi brevissimi.
Hosting siti web

Fonte immagine: freepik.com

PARAMETRI GENERALI PER LA SCELTA DI UN HOSTING

Adesso sappiamo tra quanti e quali tipi di hosting scegliere, ma prima di procedere all’acquisto bisogna focalizzare l’attenzione sulle reali necessità del nostro sito.
Per farlo dobbiamo rispondere a cinque quesiti essenziali:

  1. Il mio host deve avere Linux o Windows?
    La risposta è semplice e dipende dal linguaggio di programmazione utilizzato per sviluppare le pagine web. ASP necessita di un host Windows, PHP di un hosting Linux, mentre se sono realizzate con HTML e CSS vanno bene entrambi.
  2. Quanto spazio su disco mi serve?
    Beh che tipo di sito intendi mettere online? Risposta scontata solo in apparenza perché molto spesso non viene opportunamente considerata. Se devi caricare gallery con molte immagini o videoclip, se stai aprendo un e-commerce con magazzino particolarmente ricco, se il tuo è un magazine online, ti servirà molto spazio web.
  3. Ho bisogno di un database per archiviare dati?
    Per siti complessi o nel caso di portali che dovranno raccogliere e catalogare informazioni, servirà un database, le cui caratteristiche saranno in funzione della mole di dati che dovremo conservare.
  4. Di quanta banda mensile ho bisogno?
    Il traffico generato dal nostro sito, ovvero il numero di visitatore che riceverà, è un aspetto che passa spesso in secondo piano. Nel caso di un servizio di assistenza online, di magazine o webzine c’è la possibilità di accessi numerosi ed in contemporanea. Tutto questo genera traffico, per questo è di fondamentale importanza conoscere di quanta banda garantita disponiamo ogni mese.
    La soluzione ideale è ovviamente una banda illimitata.
  5. Ho la possibilità di installare un CMS (WordPress o Joomla per esempio)?
    Questo aspetto è legato ovviamente al tipo di progetto che avete intenzione di mettere online. In ogni caso è da verificare perché un domani potreste aver voglia di integrarlo con un blog o un forum, se non modificare totalmente la struttura puntando ad un Content Management System per renderlo interattivo e più completo.

Questi sono i principali parametri da considerare, analizzare e valutare prima di scegliere un pacchetto di hosting. Ulteriori variabili possono essere la presenza o meno di una Webmail, le caratteristiche dell’assistenza tecnica, in particolar modo velocità e tipologia di contatto (telefonica, per email, via ticket), la possibilità di utilizzare un Installer per i CMS.

Una volta identificata la miglior soluzione da adottare bisognerà confrontare le numerose offerte presenti in rete e procedere all’acquisto.

Se ti è piaciuto questo articolo, iscriviti GRATUITAMENTE agli aggiornamenti via email