Tang Yau Hoong e la tecnica dello spazio negativo

Tang Yau Hoong, la tecnica dello spazio negativo e il fragile inganno in ciò che vediamo. Le illustrazioni semplici e coinvolgenti di un giovane designer freelance malese.

L’artista digitale di oggi arriva da molto lontano, da Kuala Lumpur in Malesia. Classe 1984, nel 2007 decide di non seguire più la carriera da ingegnere per dedicarsi, anima e corpo, alla grafica e al design. Come freelance ha lavorato per aziende di tutto il mondo, in settori differenti da quello editoriale alla pubblicità, realizzazione di t-shirt, poster, copertina di libro e molto altro ancora.

Tang Yau Hoong - Little Red Riding Hood

Tang Yau Hoong – Little Red Riding Hood

Tang Yau Hoong

Da qualche anno sembra voler concedere maggiore spazio alle illustrazioni, affinando la tecnica dello spazio negativo. Grazie a essa Tang Yau Hoong regala illustrazioni a tratti surreali, per certi versi evocative, e ricche di magiche illusioni.

“Mi piace giocare con le illusioni ottiche anche per chiedersi quanto possiamo credere in ciò che vediamo. Voglio comunicare un messaggio con le immagini e provocare un’emozione in chi guarda”

Difficile restare impassibili di fronte a tanta bravura. Quello che colpisce è l’estrema semplicità delle sue opere, le potremmo definire minimal, volte ad esprimere concetti e messaggi ina maniera chiara e precisa.

Tang Yau Hoong: Moustacheville

Tang Yau Hoong: Moustacheville

Tang Yau Hoong: Eco Friendly

Tang Yau Hoong: Eco Friendly

 

Tang Yau Hoong - Neighborhood Irrigation

Tang Yau Hoong – Neighborhood Irrigation

Tang Yau Hoong nel web

Sito ufficiale – Tumblr  – Behance

 

Fonte: Holly and Paul

Se ti è piaciuto questo articolo, iscriviti GRATUITAMENTE agli aggiornamenti via email